“Affitto tetto per fotovoltaico”

Sono sempre piú frequenti gli annunci per affittare grandi tetti (da 1500 mq in su) per impianti fotovoltaici.

Queste aziende pagano molto bene per affittare una superficie che comunque non usate e potete continuare ad usufruire del vostro immobile normalmente.

Vi passo il link di una ditta seria e che paga molto bene:

“Cerchiamo tetti per fotovoltaico da affittare”

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

cartoni animati

Un cartone animato è un breve, disegnata a mano (o fatto con i computer di simile a qualcosa disegnati a mano), film per il cinema , la televisione o sullo schermo del computer, con una sorta di storia o trama (anche se è molto breve ). Questo è distinto dal termine ” animazione “e” film d’animazione “, in quanto non tutti seguono la definizione. Anche se molti cartoni animati è possibile utilizzare diversi tipi di animazione , tutti rientrano nella animazione tradizionale categoria.Le tecniche di animazione sono utilizzati principalmente animazione . Il film quadro reale registrazione di immagini reali in un movimento continuo, scomponendola in un discreto numero di fotogrammi al secondo. In cartone animato non è vero e proprio movimento per la registrazione, ma le immagini sono prodotte una ad una (attraverso disegni, modelli, oggetti e molte altre tecniche), in modo che, quando dovrebbe verificarsi consecutivamente illusione del movimento. Cioè, mentre al cinema immagine reale viene analizzato e scomposto nel movimento reale l’animazione costruzione di un movimento non esiste nella realtà.

La definizione corretta di animazione parola deriva dal latino anima lessema, che significa anima. Pertanto, per incoraggiare l’azione dovrebbe essere tradotto come “dare un’anima”, riferendosi a tutto ciò che non lo hanno. Secondo l’American animatore Gene Deitch , animazione cinematografica è la fase di registrazione di un ricorso immaginario creato individualmente, in modo che l’illusione del movimento si verifica quando prevede una costante, tasso predeterminato, superiore alla persistenza della visione in persona. cartone animato

L’idea di ricreare l’illusione del movimento con una serie di disegni è più vecchio della nascita del cinema. Alcuni storici risalgono alla preistoria, in cui, attraverso dipinti, sta cercando di esprimere il movimento, a rimanere statico. Le scoperte successive in Egitto e in Grecia confermano questa tendenza a rappresentare le diverse fasi del movimento nella sua arte. Leonardo Da Vinci anche sperimentato con la figura in movimento, come si può vedere nella sua illustrazione delle proporzioni umane, che trae sembra essere due fasi di una sola azione. Il primo tentativo è chiamato cartone animato da proiezione di immagini nel 1640, quando il tedesco Kircher Anthonasius inventato prima il proiettore di immagini: la “lanterna magica”, che, con incisione su vetro, è riuscito a progetto diverso fasi successive del movimento, cambiando i cristalli meccanicamente. Su una delle sue proiezioni raffigurante un uomo nel sonno, aprire e chiudere la bocca. Il mondo emergente dello spettacolo è stato “bloccato” fino al 1824 , quando Peter Mark Roget scoperto il “Principio di Persistence of Vision” , fondazione che sta alla base di tutte le immagini proiettate che conosciamo oggi. Ha dimostrato che l’occhio umano conserva l’immagine che si vede abbastanza a lungo per essere sostituita da un’altra, e così via, fino a fare un movimento completo, come visto nella sua “Thaumatrope”. Anche se molte invenzioni nate all’ombra del “principio della persistenza della visione”, nessuno ha speso più di giocattoli fino all’arrivo di “Phenakistoscopio” di Joseph Antoine Plateau nel 1831, che è riuscita a catturare un cartone animato completo con l’uso di immagini. Tra le basi di origine dell’animazione è lo stesso gioco di ombre e sagome proiettate da ritagli di carta creati dalla cultura cinese. Continua…

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Silicio Monocristallino

Prima di tutto voglio consigliarvi un sito dove installare impianti con preventivi ottimi per Fv fotovoltaici

Monocristallino di silicio monocristallino o Si, o mono-Si è il materiale di base del settore elettronico.  Si compone di silicio in cui il reticolo cristallino del solido intero è continuo, ininterrotto (senza bordi di grano ), fino ai bordi. Può essere preparato intrinseco , cioè fatta di puro silicio estremamente solo, o drogato , che contengono molto piccole quantità di altri elementi aggiunto a cambiare in modo controllato i suoi semiconduttori proprietà. La maggior parte di silicio monocristalli sono cresciuti dal processo Czochralski , a forma di cilindri fino a 2 m di lunghezza e 30 cm di diametro (figura a sinistra), che, tagliato in fette sottili, dare il wafer su cui il microcircuiti saranno fabbricati.

 -Cristallo di silicio singolo è forse il materiale più importante tecnologico degli ultimi decenni (la “dell’era del silicio”) [1] , perché la sua disponibilità a costi accessibili è stata essenziale per lo sviluppo dei dispositivi elettronici su cui oggi elettronico e rivoluzione informatica è basata.

Monocristallino si oppone al silicio amorfo , in cui l’ordine atomico è limitato al solo ordine a corto raggio.  Tra i due estremi ci sono in silicio policristallino , che è costituito da piccoli cristalli, noto come cristalliti .

Per info sul fotovoltaico clicca

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Pezzo scritto da me…

This song was played, recorded, processed and edited using free opensource programs under LINUX OS.

All instruments are synthesized by computer using ZynAddSubFX, Hydrogen, DX7simulator. Also the guitar solo is not real but created with a midi keyboard Korg M1 linked with Rackarrack program. The final processing and editing with Ardour, LADSPA, JACK, Audacity.

The PC is a simple  HPd510 – Pentium 4 – 2,4Ghz; 1Gb RAM and the Soundcard is the same mounted in the mainboard!!

ITALIANO:

Questo pezzo è stato suonato, registrato, processato ed editato utilizzando programmi liberamente distribuibili e opensource sotto piattaforma LINUX.

Tutti gli strumenti sono sintetizzati via computer utilizzando ZynAddSubFX, Hydrogen, DX7simulator. Anche l’assolo di chitarra non è reale, bensí creato con una keyboard midi Korg M1 utilizzando Rackarrack. Il tutto processato ed editato con Ardour, LADSPA, JACK, Audacity.

Il computer è un semplice HPd510 con Pentium 4 – 2,4Ghz; 1Gb RAM e la scheda audio è la stessa implementata nella mainboard!!

ascoltate e diffondete. Listen and share… Linux music

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il mondo da vivere di Bora Bora

Se Bora Bora è sempre stata la vostra scelta, o meglio dove passare gli ultimi giorni della propria vita… be allora dovete proprio visitare questo sito su bora bora.

Intanto un’assaggio su uno degli articoli scritti:

Ia ora na outou!
Ecco come promesso il quarto e probabilmente ultimo articolo della serie PASSI DA FARE PER TRASFERIRSI… Lo abbiamo scritto maiuscolo e ci abbiamo messo i puntini non a caso!

Molti di voi continuano a scriverci per sapere che opportunità ci sono per aprire un’attività. Non abbiamo gia’ inserito tutti i link che potete esplorare e contattare VOI STESSI?
DOVETE LANCIARVI. Se non sapete parlare o scrivere francese, come vi abbiamo gia’ suggerito é il 1º passo da fare, poi potete contattare personalmente le agenzie e qualsiasi altro ente riusciate a reperire in loco.
Lo SPIRITO DI INIZIATIVA sta alla base di qualsiasi impresa ma, soprattutto di questa
Una piccola parentesi per il discorso casa. Aggiungiamo un link per la case in affitto disponibili nelle varie isole della Polinesia.
NOI ABBIAMO TROVATO UNA CASA IN AFFITTO CHIEDENDO  AI PASSANTI, e’ risultato vantaggiosissimo da un punto di vista economico. Ci costò una cifra ragionevole , sui 400 euro al mese, considerando che si trattava di una singola con giardino,  parzialmente ammobiliata e con 2 camere da letto. Certo l’isola di Tahaa non é  Bora Bora o Tahiti dove i prezzi erano giá allora piú cari. Inoltre la signora, che ci aveva passato il nominativo della padrona di casa, era poi nostra vicina  e avendo fatto la sua conoscenza ci procurò tanti altri utili contatti. TUTTO QUESTO L’AGENZIA NON LO FA e oltretutto  vuole anche  salate percentuali.
Quindi si torna al discorso iniziale. Cosa trasforma una persona che semplicemente ama sognare ad occhi aperti la Polinesia, in una che ci va davvero?
LO SPIRITO DI INIZIATIVA!!!

La polinesia significa un cambio di vita, se così non fosse non varrebbe assolutamente la pena andarci. Non avrebbe alcun senso farlo.
La polinesia non vi farà arricchire e non è il posto adatto per ostentare e vivere di materialismo. L’Italia va benissimo per tutto questo…e risparmiando potete anche permettervi un viaggetto in polinesia ogni anno… se quello che cercate è solo spezzare il ritmo ogni tanto dal consumismo.
Se invece non è il vostro caso, allora dovete essere disposti a cambiare, cambiare davvero… cambiare modo di vivere.

Abbiamo ricevuto un’email che ci ha fatto riflettere molto su questo argomento del “mollare tutto ed andare”, anche se già sappiamo cosa significa e lo abbiamo provato sulla nostra pelle. Però valutare l’esperienza degli altri…

Questa persona è un’italiano che vive tuttora in Polinesia Francese, è un’esperienza di VITA REALMENTE VISSUTA non molto tempo fa e che speriamo permetta a tutti di fare serie riflessioni a  proposito.
Ringraziamo sentitamente questa cara persona che si è presa altruisticamente del tempo per scriverci ed informarci , in tempo reale  (visto che la nostra esperienza risale al 2003) di COSA ASPETTARCI DALLA POLINESIA  ORA!
Senz’altro aggiorneremo l’articolo se verremo a conoscenza di altri italiani che vivono lì, disponibili a trasmetterci la loro storia.
BUONA LETTURA E BUONA MEDITAZIONE:

Ia ora na,
Sono da sempre un po’ diffidente a presentarmi su internet (non so perché), per questo nel vostro blog mi sono chiamato Tamata… IL SEGUITO SUL SITO…
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Truffe nel web ed ebook!

Acquistare un ebook che insegni veramente e che non sia una truffa o un’imbroglio è possibile. Guardate cosa è successo ad un tecnico informatico…

Tutte le info in questo link, clicca proposte di lavoro

Related Post:
http://ethelblog.tumblr.com/post/2072821011/casalinghe-cercasi-con-computer

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Trovare casa in affitto in polinesia

Vi piacerebbe trovare una casa in affitto a Tahiti? e a Bora Bora? Ma non per vacanza, ma per viverci sul serio! C’è il sito che fa per voi…

Ecco il sito web da visitare, clicca polinesia

Related Post:
http://ethelblog.tumblr.com/post/1987266408/trovare-lavoro-a-bora-bora-e-tahiti

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento